Sfruttare la propria posizione al poker

Posizione al 52994

Ma cosa significano questi termini, se inseriti nel contesto pokerista? Innanzitutto qui su Kelbet troverete vari spunti riguardo alla terminologia di questo gioco. Ma per quanto riguarda questi termini, in sostanza corrispondono ai posti in cui si è seduti al tavolo, che cambiano a rotazione e che possono essere i seguenti: Il dealer detto anche mazziere o bottone In caso di mancanza di un croupier durante una partita di poker, il dealer, detto anche mazziere, è sostanzialmente il giocatore stabilito a turno che ha il compito di distribuire le carte. Il suo distintivo è un gettone con la lettera B di Bottone o D di dealer. Se vi capita di essere scelti come dealer sarete gli ultimi a parlare durante il giro di carte: infatti prima che voi prendiate la parola tutti gli altri giocatori seduti al tavolo, compresi i due bui che sono tenuti a puntare per fare iniziare il gioco, posso puntare, fare fold o aumentare la puntata. Big blind e small blind Grande e piccolo buio Quelli che comunemente vengono chiamati piccolo e grande buiosono i due giocatori seduti a sinistra del dealer che, una volta distribuite le carte a tutti i giocatori, devono stabilire quanto puntare. Se per esempio il piccolo buio punteràil grande buio dovrà raddoppiare la puntata a 10 o più e dare in questo modo inizio al gioco vero e proprio.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Non ci sono bluff né calcoli complessi, solo carte, chips e intuito. Divertimento e regole All'inizio del gioco, i partecipanti piazzano una puntata ante anteriore al posto o posti che occupano. Si applicano limiti di puntata minimi e massimi. Il dealer quindi distribuisce due carte a ogni giocatore e due carte coperte alla propria atteggiamento.

Leave a Reply